Benvenuto! Accedi o registrati.
Maggio 25, 2020, 11:12:27 pm
Indice Aiuto Ricerca Agenda Accedi Registrati
Notizia: Lo sviluppo del Forum dipende solo dalla nostra buona volontà di collaborare

+  aireradio.org
|-+  Discussioni aperte, scambi di materiali ed altro ancora
| |-+  Quattro chiacchere tra amici
| | |-+  situazione sanitaria nazionale
« precedente successivo »
Pagine: [1] Stampa
Autore Discussione: situazione sanitaria nazionale  (Letto 283 volte)
claudio.gatti
Administrator
Full Member
*****
Messaggi: 124


Mostra profilo E-mail
« inserita:: Marzo 21, 2020, 07:44:32 pm »

Considerata la situazione sanitaria attuale di "stiamo a casa". la redazione di "La Scala Parlante" (rivista della Ass. It. per la Radio d'Epoca) sta pensando di proporre una idea per riunire attorno al Forum quei collezionisti interessati a condividere il tempo in modo utile e interessante in relazione alla nostra passione di collezionisti di radio d'epoca.
In attesa di rifarci vivi a breve con qualche idea concreta, vi chiediamo di suggerire vostre idee da condividere. A presto. Claudio Gatti   Shocked Grin Cheesy
Registrato
radio-54
Full Member
***
Messaggi: 203


un click di interruttore, un soffio di rumore


Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #1 inserita:: Marzo 24, 2020, 08:15:19 pm »

questa l'ho rubata da un profilo di radioamoari brasialiani:
un contest di autocostruzione battezzato "il cugino povero" ovvero tx o rx di minime dimensioni e minimi componenti, montati in contenitori di fortuna, di recupero, da riciclo.
Oppure domande trabocchetto condite da errori, esagerazioni, strafalcioni magari con schemi elettrici.
beh, la butto là.
Buon proseguimento



Registrato
claudio.gatti
Administrator
Full Member
*****
Messaggi: 124


Mostra profilo E-mail
« Risposta #2 inserita:: Marzo 24, 2020, 10:15:20 pm »

Grazie del supporto che ero certo non sarebbe mancato. Adesso vediamo se riusciamo a trascinare altri nella mia idea che sarebbe quella di suggerire un modello di radio da restaurare, determinare punti critici da risolvere, applicazione dei suggerimenti (da parte del sottoscritto) e portare avanti il progetto sino al raggiungimento di un risultato (che potrebbe essere parziale). Chi partecipa pur non avendo concretamente il ricevitore potrà conoscerlo, attraverso il materiale che conoscerà da me, attivarsi con proprie ricerche documentarie. Comporremmo quindi un puzzle dove potranno convergere esperienza pratica contornata da contributi di altre esperienza che insieme produrranno un lavoro unico. Troppo complicato? Claudio Gatti
Registrato
radio-54
Full Member
***
Messaggi: 203


un click di interruttore, un soffio di rumore


Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #3 inserita:: Marzo 25, 2020, 04:48:51 am »

sembra che io abbia avuto la precognizione della sua bella  idea:
-domande trabocchetto condite da errori, esagerazioni, strafalcioni magari con schemi elettrici-

dati i riferimenti, dovrebbe essere fattibile la riparazione o la ricerca guasti telepatica.
mi piace!
sono pronto! ho indossato il turbante e il mio nome sarà "Oinotna" discpolo di Otelma...



Registrato
claudio.gatti
Administrator
Full Member
*****
Messaggi: 124


Mostra profilo E-mail
« Risposta #4 inserita:: Marzo 27, 2020, 03:25:07 am »

Rivelerò il losco disegno che mi anima. Ho per le mani una Phonola 670 Mastini che non ne vuole sapere di funzionare. Ecco il corpo su cui potrei operare raccogliendo le varie elaborazioni di chi vorrà partecipare alla saga. Sto preparandomi una scaletta per guidarmi nel progressivo modo di proporre le varie fasi di diagnostica, fornendo anche schemi e immagini per capire (ma implicitamente sollecitando ricerche autonome). Non escluderei collegamenti whatsapp (sino a quattro persone. Debbo ancora lavorarci e poi mi scateno. A presto.
Registrato
ottobre
Jr. Member
**
Messaggi: 61


Mostra profilo
« Risposta #5 inserita:: Marzo 27, 2020, 01:21:28 pm »

Il povero Ing. Gatti pare rimasto solo ad interessarsi per uno sviluppo dell'Associazione e relativi contatti. Siamo patologicamente ansiosi per riceverla, ma di nostro diamo solo quanto basta per riceverla gratis!. Stranamente ci sono nmolte letture dei pochissimi temi trattati nel forum, ma niente interventi anche se io spesso ho cercato i provocare. Anche il forum di radiodisophie ora è deludente.
A quanto mi risulta la gente ha gran voglia i chiacchierare e di chattare (termine orribile) col telefonino. Ci sarebbe facebook ma una volta che provai a partecipare mi sommerse una turba di preti negri che chiedevano amicizia e bloccai tutto. Vediamo di aprire il nostro a chiacchiere i argomento più esteso di quello della radio, piccole recensioni di libri o riviste che abbiamo, critiche alla scala parlante (io non ne sento  ne male ne bene,come mai?).
Scusate se sono stato crudo, ma le cose sembrano andare così Carlo
Registrato
radio-54
Full Member
***
Messaggi: 203


un click di interruttore, un soffio di rumore


Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #6 inserita:: Marzo 29, 2020, 01:05:58 am »

caro carlo, in tuo onore ti rispondo nella maniera che prediligi.
Il "povero" Gatti si comporta in conformità di quanto recita 2Timoteo 4:2,3.
Daje, ingegnere!
Registrato
claudio.gatti
Administrator
Full Member
*****
Messaggi: 124


Mostra profilo E-mail
« Risposta #7 inserita:: Marzo 30, 2020, 01:20:43 am »

Datemi ancora qualche giorno e poi partiamo. Pochi ma buoni ....
Registrato
claudio.gatti
Administrator
Full Member
*****
Messaggi: 124


Mostra profilo E-mail
« Risposta #8 inserita:: Aprile 12, 2020, 07:20:53 pm »

Eccomi dopo una adeguata attesa per creare aspettativa (speriamo!). Parleremo di un ricevitore poco noto e cioè del Phonola 671, conosciuto anche come Phonola Mastini (671 M). Lascio a voi lettori la possibilista di documentarvi sul ricevitore, sulle sue caratteristiche, sulla speciale valvola finale/raddrizzatrice e sul tipo particolare di rivelazione. Le vostre riflessioni che dovrete comunicarmi serviranno da base (le commenteremo insieme) per le successive azioni per un restauro elettrico. Allego due immagini che potranno essere utili a inquadrare il problema. Anticipo che lo schema su cui lavoreremo è stato da me ricavato dal "vivo", poiché la stessa Phonola dovette attuare, da quasi subito, una modifica circuitale. Ma, inoltre, chi era il Sig. Mastini e cosa ci "azzeccava" con la Phonola? A presto. C. G.
Registrato
claudio.gatti
Administrator
Full Member
*****
Messaggi: 124


Mostra profilo E-mail
« Risposta #9 inserita:: Aprile 28, 2020, 09:11:44 pm »

 Huh?  Shocked Cari amici, speravo con questo tentativo di "lavorare insieme" in una ripresa di attività del Forum. Illusione. Pazienza. Non ritengo sensato uno sforzo per fornire successivi stimoli per proseguire l'esperimento e, quindi, vi saluto caramente. Claudio Gatti
Registrato
radio-54
Full Member
***
Messaggi: 203


un click di interruttore, un soffio di rumore


Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #10 inserita:: Maggio 08, 2020, 12:40:00 am »

la valvola -stufetta...
Registrato
radio-54
Full Member
***
Messaggi: 203


un click di interruttore, un soffio di rumore


Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #11 inserita:: Maggio 08, 2020, 12:44:20 am »

che figura, la phonola! ha segato in due il diodo-pentodo...
Registrato
radio-54
Full Member
***
Messaggi: 203


un click di interruttore, un soffio di rumore


Mostra profilo WWW E-mail
« Risposta #12 inserita:: Maggio 08, 2020, 12:46:56 am »

sembra la versione di legno del DKE...
Registrato
Pagine: [1] Stampa 
« precedente successivo »
Vai a:  


Accesso con nome utente, password e durata della sessione

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.4 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!